Pomodorini gialli del Vesuvio: origini e caratteristiche.

Coltivazione biologica di pomodorini gialli del Vesuvio di Casa Marrazzo
Avete mai assaggiato una pizza napoletana ai pomodorini gialli del Vesuvio? Il loro sapore, dolce e delicato, trasforma il gusto della pizza in un trionfo di sensazioni papillari.

I pomodorini gialli del Vesuvio sono uno tra gli ingredienti più usati per la preparare una squisita pizza Napoletana. Ritrovarsi ad osservare un prodotto della terra tipicamente di colore rosso, il pomodorino, in una versione di colore giallo è sicuramente un fatto curioso.

Scoprire poi che è anche ricco di vitamine e antiossidanti e privo di acidità, beh, immediatamente il pomodoro giallo del piennolo diventa un cibo di tendenza. A tavola bisogna soddisfare sì il palato, ma anche le forme la vista ed i contrasti cromatici aiutano a stimolare interesse per nuovi piatti. Ogni qual volta che diciamo o leggiamo la parola ‘pomodoro‘, l’unico colore che ci viene in mente è il rosso. Ed è proprio quando un pensiero collettivo è così radicato che ogni piccolo cambiamento suscita una grande curiosità.

Infatti ad oggi i pomodorini gialli del Vesuvio sono uno dei trend food più amati proprio grazie al loro color oro; questo colore suscita immediata curiosità e stupore ma, non tutti sanno che il nome del Pomodoro deriva proprio dalle sue sfumature giallastre dorate “Pomo d’Oro”.

Differenti dal pomodoro rosso per sapore e per alcune proprietà nutrizionali, i pomodorini gialli del Vesuvio si sono subito imposti nei menu di ristoranti e pizzerie, e sulle tavole italiane proprio in virtù dell’entusiasmo che genera la curiosità per il loro colore.

Origine e caratteristiche del pomodoro del piennolo giallo

I pomodorini gialli del Vesuvio sono una varietà di pomodori tipica di quella zona. Vengono coltivati e raccolti da sempre e, grazie all’intervento della Regione Campania e del Parco Nazionale del Vesuvio, questo gustoso prodotto è stato diffuso anche al di fuori dell’area di produzione.

I pomodorini gialli del Vesuvio sono caratterizzati da:

  • forma ovale
  • piccole dimensioni
  • gusto sapido e, allo stesso tempo, delicato
  • colore giallo dorato
  • elevato contenuto di pectina che rende l’ortaggio ottimo per le salse e le creme

Il pomodorino giallo del Vesuvio è entrato a far parte dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT).

Sugo pronto di pomodori gialli di Ercolano

Tipologie di pomodorini gialli del Vesuvio

Le varietà di pomodorino giallo più conosciute sono:

  1. Pomodorino Giallo del Piennolo
  2. Datterino Giallo

I Pomodorini Gialli del piennolo sono originari appunto della zona del Vesuvio, coltivati a mano e raccolti da Aprile a Settembre. Giunti ai nostri giorni grazie all’opera dei monaci camaldolesi di Nola, che li hanno coltivati nei loro orti per secoli, mantenendone intatta la tradizione, questa varietà presenta una forma ovale allungata, viene raccolta a grappoli che successivamente si appendono sui balconi, prendendo, proprio per questo motivo, il nome di ‘piennolo’, che nel dialetto napoletano vuol dire ‘pendolo’.

Giallo come il sole, polpa soda, buccia spessa, e sapore dolce e stimolante. Le loro caratteristiche li rendono ricchi, sani e sostanziosi, con un gusto d’eccezione e un contenuto vitaminico tre volte superiore ai classici pomodorini.

I pomodorini gialli del Vesuvio si possono consumare al naturale, ideali per preparare squisite salse, vellutate e creme di cui esaltare il sapore e il colore grazie all’aggiunta di quel piacevole gusto pieno e dolce, sono perfetti anche per le pietanze di mare come gli spaghetti con vongole veraci e pomodorini gialli del piennolo.Spesso vengono utilizzati farcire la pizza napoletana.

Il Datterino Giallo si presenta in grappoli e, a differenza dei classici pomodorini rossi, non presenta acidità; proprio per questo motivo il datterino giallo è sicuramente il pomodoro migliore da accostare a piatti a base di pesce o frutti di mare.

Entrambe le varietà di Pomodorino Giallo sono molto utilizzare per la preparazione della vera pizza napoletana. Possono essere naturalmente accostati al sapore della mozzarella di bufala campana, salato delle acciughe, o alla freschezza e croccantezza delle verdure.