Dall’Agro in UK per difendere il Made in Italy, le conserve di Casa Marrazzo valicano la Manica con Delitalia

Dall’Agro in UK per difendere il Made in Italy, le conserve di Casa Marrazzo valicano la Manica con Delitalia
I prodotti Casa Marrazzo giungono fino al Regno Unito a rappresentare il gusto italiano grazie alla collaborazione con l’azienda Delitalia, con la quale è stata all’Olympia National Hall di Londra (stand 53) per l’European Pizza & Pasta Show

I prodotti Casa Marrazzo giungono fino al Regno Unito a rappresentare il gusto italiano grazie alla collaborazione con l’azienda Delitalia, con la quale è stata all’Olympia National Hall di Londra (stand 53) per l’European Pizza & Pasta Show che si è svolto dal 13 al 15 novembre scorsi.

Fin dal 2004, grazie all’intuizione di Martino Mainiero, Tony Turner e Daniele Scuola, Delitalia importa in UK i prodotti italiani, per assicurare ai ristoratori l’autenticità del Made in Italy e semplificare le spedizioni, grazie al punto di raccolta con sede a Brescia. Non potevano mancare tra i prodotti scelti da Delitalia e destinati alla ristorazione inglese quelli di Casa Marrazzo, che offre una grande varietà di conserve mantenendo intatta la qualità.

Così, qualche settimana fa, Casa Marrazzo, con Delitalia, è stata tra i protagonisti della fiera inglese, dove ha potuto incontrare buyers e aziende, ma anche chef, pizzaioli e pastai di fama mondiale.

«La collaborazione con Delitalia – ha detto Teresa Marrazzo, titolare di Casa Marrazzo 1934 – è nata da appena un anno perché ci accomuna l’attenzione per la qualità e l’amore per i prodotti italiani. Abbiamo entrambi la consapevolezza dell’esclusività del Made in Italy, per cui riusciamo in piena armonia a ben gestire un mercato abbastanza difficile quale quello inglese. Grazie a Delitalia, nel Regno Unito riusciamo a proporre il pomodoro pelato bio, il corbarino a pactelle, il pomodorino giallo di Ercolano a pactelle, i peperoni bio e i friarielli sia al naturale che all’olio».